EVENTI DEL CLUB

Giovedì 10 Giugno 2021: camminata dell’Amicizia

A chi si fosse chiesto cosa lega i soci del Rotary al proprio club ed avesse vissuto la camminata del Rotary Club Cento, avrebbe avuto la risposta.  Rotary è collaborazione, amicizia, condivisione, gioia di stare insieme nella semplicità di un momento.

Nella cornice di giovedì 10 giugno sul tardo pomeriggio nel centro di Cento, il presidente Michele Montanari ha suonato virtualmente la campana di inizio riunione ed i partecipanti si sono ritrovati finalmente in presenza con una camminata all’aria aperta per le vie di Cento, guidati dal socio Salvatore Amelio alla riscoperta dei contributi dati negli anni dal Club alla risistemazione del patrimonio artistico locale. La visita ha interessato le chiese di San Pietro, San Rocco, Rocca, San Biagio ed infine quella del Rosario, il tutto sapientemente argomentato da Salvatore, tanto che tra aneddoti e ricordi dei lavori svolti sono trascorse veloci due bellissime ore insieme. Dopo molti mesi passati chiusi nelle nostre case con riunioni virtuali e connessioni internet, finalmente la sola connessione è stata nei sorrisi di viva gioia, nell’espressione di felicità e nei passi veloci a piedi, pensando al caldo dell’estate che arriva, al termine della paura, alla ritrovata coesione dei soci e dei loro familiari.

Anche il tempo che sembrava incerto ci ha aiutato ed alla fine si è aperto con riflessi di sole sulle nuvole minacciose che hanno reso la serata davvero indimenticabile.

Varie

Sabato 5 Giugno 2021: consegna sanificatori alle Scuole Castelfranchi di Finale

Il Rotary Club di Cento  alla presenza del sindaco di Finale Emilia, Ing. Sandro Palazzi, della dirigente scolastica  Dott.ssa Annalisa Maini e del Ing. Fabio Pedrazzi, Consigliere Delegato e Direttore Generale del Gruppo Beghelli, ha consegnato alla Scuola Elvira Castelfranchi  di Finale Emilia  N° 4 apparecchiature Sanifica Aria Beghelli, per rendere più sani gli ambienti della mensa scolastica.

Da anni il Rotary Club di Cento si impegna, grazie anche ai tanti aiuti concreti e agli sforzi dei singoli soci, nella realizzazione di progetti rivolti alla comunità locale. “ Con questa  iniziativa - dice il presidente Michele Montanari -  vogliamo essere ancora una volta vicini al territorio di Finale Emilia andando incontro ad un’ esigenza importante della scuola : quella di sanificare e rendere più pura  l’aria della mensa utilizzata dagli studenti, per prevenire la diffusione di virus e di batteri .” Per il Rotary Club di Cento erano presenti, oltre al Presidente Michele Montanari, la moglie Alessia Zucconi (presidente del Comitato Consorti), Alessio Cremonini (Segretario) e Claudio Sabatini (vice Presidente).

Giovedì 27 Maggio 2021: Consegnati i Premi “Zarri e “Ludergnani”

Nel segno di Franco e Marcello

 

Consegnati i Premi “Zarri e “Ludergnani” a due studenti meritevoli.

 

Due giovani studenti (di San Giovanni in Persiceto e di Ferrara) sono i vincitori dei premi “Franco Zarri” e “Marcello Ludergnani” consegnati l’altra sera dal nostro Rotary nel corso di una videoconferenza molto partecipata condotta dal presidente Michele Montanari.

Si tratta di due iniziative molto sentite e tradizionali.

Lorenzo Sartori (vent’anni, iscritto al secondo anno della facoltà di architettura) è il vincitore della borsa di studio (2.500 euro) dedicata a Franco Zarri, l’indimenticato ingegnere (molte le opere pubbliche realizzate, anche a Cento), esponente del Rotary scomparso 25 anni fa, già governatore distrettuale e presidente del club. La selezione dei partecipanti al concorso era stata ancora una volta affidata a ER.GO. l’azienda regionale per il diritto allo studio, intervenuta con la direttrice Patrizia Mondin che ha voluto porre in luce come l’iniziativa sia certamente di sostegno ai giovani meritevoli ma anche di supporto “per rendere i cittadini migliori e consapevoli”. Hanno preso parte alla riunione la vedova di Franco Zarri, Mimma, e i figli Michele, Nicola e Luca che in conclusione ha voluto ringraziare il club per l’iniziativa e il ricordo del padre.

Del valore di 2.500 euro è anche la borsa di studio dedicata a Marcello Ludergnani, imprenditore (fondatore di Coferasta, titolare dell’hotel Carlton di Ferrara, agricoltore), a sua volta esponente del Rotary come assistente del Governatore e presidente del club, scomparso nel 2004. Vincitore è risultato Ruggero Rimessi, ventisette anni, iscritto a Economia e Beni culturali, facoltà a cui nome è intervenuta Annamaria Visser. Anche in questo caso la borsa di studio premia un giovane meritevole in questa specifica disciplina legata alla valorizzazione e alla tutela del territorio, come sottolineato da Matteo Ludergnani, figlio di Marcello, intervenuto con la madre Carla e il fratello Ruggero.

Entrambe le Borse di studio sono state create e sostenute oltre che dal Rotary Club di Cento, anche dalle famiglie Zarri e Ludergnani che in questo modo hanno di fatto proseguito in uno dei principali obiettivi dei loro cari: essere concretamente vicini ai giovani.

Nel corso della serata ci sono stati due interventi dei nostri soci che, facendo parte del comitato tecnico per l’attribuzione dei Premi seguono direttamente tutte le fasi. Per il Premio Zarri si tratta di Rino Ghelfi e per il Premio Ludergnani, Giorgio Garimberti. Non dimentichiamo inoltre che, a inizio serata, il nostro socio Claudio Sabatini ha presentato un nuovo socio in ingresso nel nostro club: Mario Pedaci a cui diamo il benvenuto nel club. Alberto Lazzarini