EVENTI DEL CLUB

19/07/2022: Un futuro a luci (poche) e ombre …

Un futuro a luci (poche) e ombre

Imprese e Banca d’Italia a confronto in interlcub

Delle prospettive economiche e finanziarie per le imprese e le famiglie si è parlato martedì 19 sera al Zanhotel del Centergross per iniziativa dei Rotary dell’area estense e specificamente del club di San Giorgio di Piano con il suo socio, l’attivissimo Massimo Venturelli.

Protagonisti della serara erano il vicepresidente di Confindustria Emilia centro, l’argentano Gian Luigi Zaina, e il vice direttore della Banca d’Italia di Bologna  Michele Benvenuti che hanno risposto alle domande poste dal nostro socio Alberto Lazzarini vice presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia-Romagna.
Davanti alla folta platea di imprenditori e professionisti, Zaina non ha nascosto, innanzitutto, la preoccupazione per l’instabilità politica, da sempre nemica dei mercati e dunque di produzione e commercializzazione. Il forte aumento dei costi dell’energia e la guerra in Ucraina rappresentano poi, per l’economia reale, autentici macigni sulla via di una ripresa duratura, condizionata dalla forte crescita di un’inflazione in gran parte “importata”. Zaina ha anche espresso dubbi sulla repentina transizione ecologica che  consentirebbe troppa energia verde da prodotti fossili; ancora perplessità sugli effetti del “110%” ma ha anche confermato la grande capacitá delle nostre imprese di affrontare un mercato sempre più complesso e difficile dove impera una e-commerce che sta sconvolgendo il quadro generale.

Benvenuti, in procinto di andare a dirigere l’importante filiale di Bankitalia di Bolzano, ha fatto riferimento alle recentissime previsioni dell’atteso Bollettino dell’istituto di vigilanza. Due gli scenari che propone: il primo prevede una crescita di oltre il 3% quest’anno nel caso in cui gli approvvigionamenti di gas non si fermeranno (ma il Pil si dimezzerà l’anno dopo); sarà inferiore ad un magro 1%, invece, se i russi chiuderanno i rubinetti e il Pil  diventerà poi negativo. Molto apprezzata, infine, la sua minirelazione sulle criptovalute. I relatori hanno anche risposto ad alcuni quesiti posti da soci.

La serata era stata aperta dal presidente del club di San Giorgio di Piano Gianluigi Mazzoni al quale era seguito il saluto del presidente del Centergross e di alcuni sindaci della zona. Ha preso parte all’incontro anche il presidente delle piccole imprese di Confindustria Emilia Andrea Pizzardi.

Alberto Lazzarini

07/07/2022: Inizio dell'annata con la S.Messa

Come ogni anno, l'annata rotariana inizia con la Santa Messa nella "nostra" chiesa.

30/06/2022: passaggio di consegne da Carlo NEGRINI a Giorgio ZOLI

Classico passaggio di consegne nella bellissima cornice del Museo MAGI di Giulio Bargellini a Pieve di Cento.